Il progetto ha l’obiettivo di favorire il dialogo interculturale e la comprensione reciproca attraverso la partecipazione dei cittadini a livello locale, nazionale ed europeo, partendo dall’importanza delle radici e delle memorie per superare stereotipi, pregiudizi e ogni tipo di discriminazione nei confronti degli immigrati e di tutte le persone provenienti da altri Paesi. I cittadini europei grandi e piccini vengono aiutati a vincere i pregiudizi, creare legami di lingue e costumi diversi e lavorare con spirito di volontariato e di cooperazione.


Gli obiettivi generali del progetto sono:

-combattere ogni tipo di discriminazione;
-accrescere la consapevolezza del passato attraverso la profonda comprensione delle proprie radici e delle proprie storie;
-favorire il dialogo e la comprensione reciproca.

L’Associazione Gemellaggi ha ricevuto formalmente il testimone per questo progetto dal Comune di Castagnole delle Lanze.

Le persone che lavorano all’interno di questa associazione, tuttavia, hanno seguito tutti i progetti di Twin Towns che negli ultimi anni sono stati realizzati dalla città: LEM, Vol4EU, ACTinEU, Europe for Citizens. Questa città, insieme alle altre quattro Città Gemelle in Europa, lavora da anni a diversi progetti di gemellaggio valorizzando l’esperienza delle persone che organizzano progetti e divulgando i risultati a un numero crescente di cittadini europei. Dal 2007 le cinque città coinvolte in questo progetto hanno instaurato un partenariato stretto e costante che le ha viste impegnate, oltre ai tre progetti di gemellaggio citati, in numerose attività congiunte e viaggi annuali di gemellaggio.

Ciò ha rafforzato l’esperienza di queste città e delle persone che vi lavorano, arrivando a coinvolgere sempre più istituzioni e privati cittadini.